Antinucci Francesco: tecnologia

Non osiamo pensare alle migliaia di reperti archeologici conservati nei nostri musei e depositi per i quali non basteranno più le fotografie, tradizionali o digitali, e che genereranno tonnellate di dati da scansione [3D] da conservare e gestire, indipendentemente dalla loro utilità. Ciò drenerà un bel po' di tempo, lavoro e risorse, ma ci si potrà gloriare di aver fatto un bel passo avanti nell'applicazione delle tecnologie digitali ai beni culturali. La domanda se e a quali condizioni valga la pena farlo non verrà probabilmente neanche posta: la tecnologia c'è, l'imperativo è usarla.

Antinucci, Francesco. Musei virtuali come non fare innovazione tecnologica. Roma: Laterza, 2007.

We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.