Pianificazione del problema viario nella regione del Malcantone, 1971

Sistemazioni viarie nella regione di confine del Malcantone, 10 maggio 1971

Interpellanza

I sottoscritti deputati riconoscono che in questi ultimi anni sono stati realizzati notevoli miglioramenti della rete stradale nella regione del Malcantone. Tuttavia l'aumento della circolazione reso più acuto in certi orari della giornata a seguito del transito di numerosi operai frontalieri, impone la realizzazione urgente di alcune opere, e questo per la sicurezza e la fluidità del traffico stesso. Le più urgenti sono:

1. La sistemazione della tratta Ponte Tresa - Fornasette, con l'allargamento del valico di Cremenaga;
2. La realizzazione del nuovo valico della Torrazza a Caslano;
3. Il ripristino dell'aiuola spartitraffico a Ponte Tresa nella zona della Stazione Ferrovie Luganesi - Albergo del Pesce.

I sottoscritti deputati chiedono cortesemente al Consiglio di Stato se intende procedere sollecitamente alla realizzazione delle opere indicate.
N. Rossi-Bertoni
A. Pellandini - I. Rossi

Pianificazione del problema viario nella regione del Malcantone, 11 ottobre 1971

Interpellanza

I sottoscritti deputati, valendosi della facoltà loro concessa dal Regolamento; considerato come la situazione della rete viaria è indispensabile oltre che per un organico sviluppo, per frenare lo spopolamento quando si tratta di regioni discoste;
visto come nel Malcantone le strade possono essere suddivise in tre categorie:

- Di interesse internazionale,
- Di interesse regionale,
- Di interesse locale;

ritenuto che una sistemazione viaria è indispensabile nel contesto generale ed in modo particolare:

a) Per gli accessi ai valichi di frontiera di Fornasette e Ponte Cremenaga, problema già altre volte sollevato in questo Consesso,
b) Per le strade regionali Bioggio - Bosco Luganese - Cademario - Alto Malcantone e Gravesano - Arosio - Pura - Curio,
c) Per il collegamento Cademario - Arosio nonché per alcuni tratti di strada particolarmente disagevoli come l'attraversamento dell'abitato di Sessa;

Chiedono al Consiglio di Stato e per esso al Dipartimento competente:

1. Se non è possibile dar seguito ai lavori più importanti i cui crediti sono già stati votati nei diversi periodi di sistemazione della rete stradale cantonale.
2. Una sollecita soluzione per quanto concerne l'assunzione del tratto di strada di circonvallazione dell'abitato di Ponte Tresa in territorio di questo Comune e di Croglio.
3. Lo studio a breve scadenza di una pianificazione del problema viario del Malcantone dove, con gli enti locali vengano stabiliti i gradi di priorità per la realizzazione delle principali opere.
G. Altmann
Bettosini - Riva -Tamburini

Please publish modules in offcanvas position.