Introduzione

Nato il 22 aprile 1975, Roland Hochstrasser si è laureato in geografia all'Università di Losanna nel 2002. Nel 2004 ha conseguito il master of advanced studies (MAS) in Sviluppo urbano sostenibile, gestione delle risorse e gouvernance presso l’Istituto superiore di studi in amministrazione pubblica (IDHEAP) e l’Istituto di geografia dell’Università di Losanna (IGUL). Dal 1996 collabora con diverse organizzazioni, occupandosi in particolare della pianificazione e gestione di progetti legati allo sviluppo del territorio, alla cultura e alle tecnologie dell’informazione. Dal 2005 è collaboratore scientifico presso il Dipartimento dell'educazione, della cultura e dello sport (DECS) del Cantone Ticino. Nel 2013 è stato tra i promotori di un nuovo progetto di valorizzazione del patrimonio culturale e scientifico regionale. L’iniziativa, denominata sàmara – il patrimonio culturale del Cantone Ticino, rappresenta un nuovo e importante passo verso la messa in rete istituzionale di archivi, biblioteche e musei attivi nella Svizzera italiana. Nel 2015 ha pubblicato un volume edito dall’Accademia svizzera di scienze umane e sociali dedicato alla gestione e alla diffusione del patrimonio iconografico del Centro di dialettologia e di etnografia (CDE). L’anno seguente ha partecipato alla realizzazione del convegno Digitalizza la cultura in qualità di membro del comitato direttivo. Nel 2017 ha conseguito il diploma Management e leadership nei servizi ABD (Archivi, Biblioteche, Documentazione) rilasciato dall'Università di Berna.

Ambiti di ricerca
Cartografia, Change management, Coordinamento di progetti, Geografia, Gestione delle risorse territoriali, Gestione progetti, GLAM, Ingegneria culturale, Management museale, Patrimoni culturali, Pianificazione urbanistica, Politiche regionali, Sistemi d’informazione territoriali, Statistiche, Strategie di comunicazione, Sviluppo sostenibile, Turismo culturale, Turismo sostenibile, Turismo, Umanità digitali

Please publish modules in offcanvas position.